KELLOGG COMPANY
KELLOGG COMPANY
- USD (-)
- 15 min Ritardato - Azioni NYSE
Apertura: -
Variazione: -
Volumi: -
Minimo: -
Massimi: -
Distanza Mas/Min: -
Tipologia: Azioni
Ticker: K
ISIN:

Kellogg Lancia Il Wellbeing Manifesto Ed E' Ancora Piu' Vicina Alle Comunita'

  • 27
Kellogg Lancia Il Wellbeing Manifesto Ed E' Ancora Piu' Vicina Alle Comunita'

PR Newswire

Il benessere passa dalla creazione di valore sul territorio soprattutto durante la pandemia in collaborazione con Banco Alimentare e Croce Rossa Italiana

MILANO, 13 maggio 2021 /PRNewswire/ -- Il nuovo Manifesto del Benessere lanciato in questi giorni da Kellogg a livello Europeo è un racconto che pone in evidenza come impegno sociale, benefici ambientali e nutrizionali vadano di pari passo; una visione olistica dello stare bene che riguarda i singoli, le comunità e il pianeta. Il Manifesto riconferma l'impegno di Kellogg a crescere in maniera sostenibile.

Kellogg rende strategico un nuovo modello di sviluppo per il quale – secondo la ricerca Edelman Trust Barometer – l'85% dei cittadini confida che siano le aziende piuttosto che le istituzioni politiche a risolvere o quanto meno farsi carico dei problemi sociali e ambientali.

Ad esempio, a seguito dell'emergenza sanitaria, il tema delle nuove povertà è diventato sempre più urgente e drammatico: perciò, proprio per dare concretezza a questa visione ed essere più vicino alle comunità, Kellogg si impegna a sfamare più di 30 milioni di persone in Europa entro il 2030. L'Italia, dal canto suo, sta svolgendo pienamente la sua parte: dal 2015 al 2020 ha fornito cibo a circa 1 milione e mezzo di persone in stato di necessità, con un target al 2030 di poco più di 2 milioni e 600 mila persone. Questo grande risultato non è stato però frutto di un lavoro isolato, oggi è più che mai importante attivare collaborazioni trasversali: lo sviluppo sostenibile è un viaggio ed è quanto mai fondamentale avere compagni di viaggio competenti e motivati, come, nel caso italiano, Croce Rossa Italiana e Banco Alimentare.

La collaborazione con CRI parte da lontano: nel 2016 è avvenuta la prima donazione e nel 2017 è partito il Breakfast Club, programma ancora oggi unico in Italia, per consentire a bambini con situazioni difficili alle spalle di fare colazione direttamente a scuola, favorendo relazioni sociali ed equilibrio nutrizionale. Con la pandemia la collaborazione si è ulteriormente approfondita: in meno di un anno, per far fronte all'emergenza pandemica, Kellogg ha donato 300.000 euro.

"A livello globale 149 milioni di bambini soffrono di ritardi nella crescita, 50 milioni sono deperiti e altri 40 milioni di bambini sotto i 5 anni sono invece in sovrappeso o obesi. Tutto questo li espone ai rischi di limitato sviluppo cerebrale, scarso apprendimento scolastico, insufficienti difese immunitarie, maggiore vulnerabilità alle infezioni e, in alcuni casi, a un esito letale. Croce Rossa e Kellogg condividono l'importanza di una sana alimentazione come base per sviluppare e mantenere la buona salute dell'individuo. Per questo motivo da anni portiamo avanti insieme il programma Breakfast Club che  ha il duplice obiettivo di educare il bambino al consumo regolare della colazione e all'attenzione verso un'alimentazione sana, e di sostenere le famiglie con disagio socio-economico", così il Delegato Tecnico Nazionale alla Salute della CRI Riccardo Giudici.  

Se con CRI si lavora sull'ultimo miglio, con il Banco Alimentare si punta a ridurre lo spreco alimentare: Kellogg, infatti, mira a diminuire il food waste derivato dalla propria value chain entro il 2030. Kellogg dona le proprie eccedenze di produzione a Banco Alimentare, cibo buono, che andrebbe altrimenti perso, e che viene invece così rimesso in circolo e diventa una risorsa per tante persone sostenute dalle strutture caritative convenzionate con Banco Alimentare: dal 2011 sono state erogate circa 760 tonnellate di cibo e donati circa 200 mila euro.

"Kellogg è al nostro fianco ormai da molto tempo, a dimostrazione di una loro sempre crescente sensibilità verso i soggetti più fragili e segno di una cultura aziendale che tende sempre più verso uno sviluppo sostenibile - afferma Giovanni Bruno, presidente della Fondazione Banco Alimentare Onlus. L'impegno di aziende come Kellogg è certamente uno stimolo per tutta la filiera agroalimentare nel contrasto allo spreco e nel sostegno concreto, nella collaborazione con noi, al milione e 600.000 persone in difficoltà aiutate quotidianamente dalle circa 7.600 strutture caritative accreditate con Banco Alimentare."

Questo percorso è ancora più significativo considerando l'impegno diretto dei dipendenti Kellogg in Italia: dal 2014, ad esempio, sono state oltre 450 le ore di volontariato dedicate ai partner.

"In linea con i valori del nostro fondatore W.K. Kellogg, vogliamo contribuire a creare un mondo migliore con i nostri prodotti e un 'posto a tavola' per tutti. Il Wellbeing Manifesto è un piano decennale che include iniziative diverse, di cui siamo molto fieri, che assumono valore per la loro integrazione all'interno di una visione olistica del benessere. Ci impegniamo a crescere in maniera sostenibile, supportando le comunità locali e le persone in stato di necessità" ha dichiarato Giuseppe Riccardi, General Manager di Kellogg Italia.

A proposito di Kellogg

Kellogg Company (NYSE: K) ha la visione di un mondo migliore e più giusto in cui le persone non siano semplicemente "nutrite", ma appagate da quello che mangiano. Kellogg, con i suoi prodotti, vuole contribuire a creare un futuro migliore, dove ci sia "un posto a tavola" per il maggior numero possibile di persone. I brand di Kellogg includono Pringles®, Cheez-It®, Special K®, Kellogg's Frosted Flakes®, Pop-Tarts®, Kellogg's Corn Flakes®, Rice Krispies®, Eggo®, Mini-Wheats®, Kashi®, RXBAR®, MorningStar Farms® ed altri. Nel 2020, l'azienda ha ottenuto un fatturato totale di circa 13.8 miliardi di dollari, grazie soprattutto agli snacks, ai cereali, ai frozen foods e ai noodles. Kellogg ha creato la piattaforma Kellogg's® Better Days, un insieme di iniziative di CSR con cui l'azienda vuole dare il suo contributo per combattere la fame e creare un futuro migliore per 3 miliardi di persone entro la fine del 2030.

Visit www.KelloggCompany.com or www.OpenforBreakfast.com

 

 

PR Newswire

PR Newswire è un'agenzia stampa statunitense con sede a New York[1][2], specializzata nella stesura e diffusione di comunicati stampa.