Le candele giapponesi

candele_giapponesi Le candele giapponesi sono il tipo di rappresentazione grafica più utilizzato dai trader. Forniscono numerose informazioni, quali il corso di apertura e chiusura, nonché il massimo/minimo raggiunto in un determinato periodo. Le candele giapponesi sono uno strumento molto prezioso di assistenza alle decisioni. Rappresentano uno dei pilastri dell’analisi tecnica e sono utilizzate da un gran numero di trader. Sono espressione della psicologia degli investitori. Le candele giapponesi consentono di valutare il sentiment del mercato e mostrano zone chiave difese da acquirenti e venditori.

Le candele giapponesi si dividono in due grandi categorie: le candele di proseguimento e quelle di inversione. Le figure di proseguimento annunciano che la tendenza in atto continuerà, mentre quelle di inversione denotano, nel periodo osservato, un cambiamento di tendenza.

Le candele giapponesi sono un complemento alla tradizionale analisi tecnica. Consentono di ottimizzare i punti di ingresso/uscita, evitare numerosi falsi segnali e quindi massimizzare la performance del vostro conto di trading.

Regole da rispettare con le candele giapponesi

- Analizzare sempre la tendenza in corso: una candela giapponese non significa sostanzialmente nulla se non è associata alla tendenza di riferimento. La tendenza può essere rialzista, ribassista o il mercato può risultare in fase di consolidamento. Tutte le candele giapponesi sono più pertinenti in determinate condizioni di mercato.
- Non utilizzare mai le candele giapponesi da sole: la grande maggioranza di tali figure presenta un tasso di successo di molto inferiore rispetto alle figure grafiche basilari. Basare i propri segnali di acquisto/vendita unicamente sulle candele giapponesi genera moltissimi falsi segnali. Inoltre, non permettono di definire alcun obiettivo di corso. Per questo motivo, è necessario utilizzare le candele giapponesi soltanto come complemento alla tradizionale analisi tecnica, ricorrendo alle figure grafiche, agli indicatori tecnici e ai diversi strumenti di trading a disposizione del trader.

- Utilizzare le candele in zone strategiche: è nel vostro interesseeffettuare un’analisi tecnica classica complementare che consenta di identificare i livelli di resistenze e supporti chiave. Le candele giapponesi sono più pertinenti se intervengono su livelli dove acquirenti e venditori si danno battaglia, dove ci sono quindi volumi elevati. Questi volumi sono essenziali, poiché rafforzano la validità delle figure associate alle candele giapponesi.
- Aspettare sempre la conferma: una figura formata da candele giapponesi è convalidata unicamente se la candela successiva conferma il proseguimento o l’inversione della tendenza. Non bisogna mai anticipare la formazione di una figura; in caso contrario, si otterranno numerosi falsi segnali di trading.

- Combinare molteplici unità temporali: come per la tradizionale analisi tecnica, è importante esaminare sempre l’unità temporale superiore rispetto a quella della vostra operazione. In questo modo, potete contare su un grafico della tendenza (che vi fornisce il senso dei segnali di cui tenere conto) e un grafico dei segnali (che vi offre i segnali di acquisto/vendita). Questo è il principio del trading a senso unico.

Playlist - Guida sulle candele giapponesi : CentralCharts ha riunito in questa playlist i migliori video Youtube per conoscere perfettamente le candele giapponesi e interpretare in modo corretto le loro configurazioni.

Playlist completa