Migliori criptovalute nel 2019: APEX (CPX)

Strumento finanziario correlato : APEX TOKEN
  • 173
  • 0
Siete alla ricerca delle migliori criptovalute del 2019 nelle quali investire? Farei meglio allora a parlarvi di APEX (CPX). Questa criptovaluta, ancora poco conosciuta, è un token NEP-5 emesso dalla blockchain NEO. Concepita inizialmente per l’ecosistema NEO, Chinapex ha infine deciso di creare la propria blockchain.

La blockchain della rete APEX è già in fase di sviluppo da inizio febbraio 2018. Tuttavia, Apex continuerà a costruire i primi POC (Proof of Concept) per i suoi partner / clienti corporate sotto forma di NEOContract e CPX resterà sempre un token NEP-5 fino a quando non verrà lanciato il “MainNet” e saranno integrate nel portafoglio CPX le funzionalità di scambio dei token, consentendo quindi a tutti i detentori di CPX NEP-5 di ricevere APEX mainnet CPX.

In sintesi: quando la blockchain APEX entrerà in produzione nel 2019 verrà proposto uno swap del token CPX. Ed ecco perché, con un anno di anticipo, vi parlo delle migliori criptovalute del 2019!

NB: questo swap non influenzerà i listini di cambio e continuerà a essere possibile detenere token CPX su Neotracker o NEON Wallet.

apex cryptovaluta

La visione di APEX



La visione di APEX Network consiste nell’instaurare relazioni 1-to-1 più solide tra l’azienda e i consumatori, grazie a una tecnologia proprietaria della blockchain, trasformando il modo in cui sono scambiati interazioni, informazioni e valore nel processo B2C. La rete APEX contribuirà a incrementare la fiducia, la riservatezza e la trasparenza per le interazioni B2C. Ottimizzerà inoltre l’efficacia, la redditività e, se necessario, contribuirà a eliminare le reti di intermediari.

La connettività è un altro elemento chiave della rete APEX, sia in termini di informazioni connesse che di valore connesso. Le informazioni e i dati, quando sono elaborati tramite protocolli equi e trasparenti, non solo possono migliorare le interazioni e l’esperienza B2C, ma facilitare anche la collaborazione e lo scambio a livello dei dati B2B. In modo analogo, la possibilità di connettere e consentire lo scambio di attivi del marchio, ad esempio token e punti fedeltà, su una piattaforma performante offre una soluzione chiavi in mano per alleanze e partnership commerciali che, in passato, necessitavano di accordi manuali.

I marchi e le aziende potranno creare e lanciare rapidamente applicazioni decentralizzate per i casi di utilizzo nell’intero ciclo di vita del cliente, nello specifico per il marketing, la gestione della relazione, l’ottimizzazione dell’esperienza cliente, la fidelizzazione e le informazioni sui clienti

-> Fate clic qui per scaricare il piano di sviluppo di APEX (in inglese)

Nuovo white paper APEX



Qualche giorno fa Apex (CPX) ha pubblicato un nuovo “white paper” (libro bianco) che illustra progetti ambiziosi per i mesi e gli anni a venire. Gli aggiornamenti sono impressionanti e fissano un’impegnativa tabella di marcia per i team di sviluppo APEX. Dalla sua creazione, Apex e il suo Amministratore Delegato (Jimmy Hu) hanno sempre affermato di lavorare a un progetto con obiettivi ambiziosi, ma soprattutto di avere le capacità per raggiungerli.

Inoltre, la visione dei prodotti di Apex è sempre più pertinente. Sono infatti in aumento le violazioni della privacy, l’utilizzo abusivo dei dati appartenenti ai consumatori, senza contare la negligenza generalizzata nella gestione delle informazioni personali su Internet.

Marchi e partner di APEX



Alibaba Cloud, AWS, Microsoft Azure, Oracle, Baidu e Tencent sono solo alcuni dei partner finora annunciati da Apex. Per quanto l’annuncio di eventuali partner sul mercato delle criptovalute serva soprattutto a raccogliere attenzione mediatica, APEX ha scelto con cura dei partner in linea con i suoi obiettivi e che gli garantiscono l’ampiezza richiesta per costruire una piattaforma. Per dissipare ogni dubbio sulla validità di queste partnership, Apex ha descritto ogni relazione in questo breve documento.

partner di APEX
Oltre a partner solidi, Apex dispone di un’ampia rete di marchi che parteciperà al progetto pilota della piattaforma. I marchi partner provengono da tutto il mondo e includono Hilton Hotels, Maserati, L’Occitane e DBS. Si tratta, in breve, di grandi marchi che si sono uniti per contribuire alla nascita della piattaforma.
partner-APEX

Tecnologia APEX



Riassumiamo a grandi linee la tecnologia proposta da APEX:
- Potente modello di piattaforma con “sidechain” integrate. Questo significa che la rete principale resta solida, mentre le aziende potranno scalare le chain secondarie in modo indipendente riducendo, in tal modo, il rischio che un unico cliente corporate possa influire su tutta la blockchain.
- DPOS consensus (per la rete principale) e POS (per le sidechain). In pratica, la community dirige l’evoluzione globale con i clienti corporate sulle sidechain che eseguono il “Proof of Stake”.
- Ecosistema e strumenti di sviluppo robusti: middleware flessibile, ApexM (XML) e SDK Java, Go e Scala. Tecnologie utilizzate dalla maggior parte delle grandi aziende che non si basano su un linguaggio proprietario inventato.
- Cross-network DEX - Piattaforma decentralizzata integrata che offre la possibilità di tradare e scambiare attivi della rete. Struttura DEX simile a Kyber.
- Supernodi - divisi in tre livelli: T3 - nessun requisito minimo di CPX - T2 - minimo di 70.000 CPX richiesti - T1 - minimo di 200.000 CPX richiesti. Un eccellente incentivo affinché gli investitori conservino i loro token CPX a lungo termine.

Infografica APEX



Infografica APEX

Il team di APEX



Parliamo di Jimmy Hu. Il lavoro svolto in Chinapex ha permesso al celebre Amministratore Delegato di Apex (che ha meno di 30 anni) di fare il suo ingresso tra i Top 30 cinesi nel suo ruolo secondo Forbes. Le sue dichiarazioni ambiziose sul futuro dell’azienda hanno colto nel segno e convinto gli investitori di criptovalute. Apex dispone inoltre di un impressionante team di consulenti che dovrebbe contribuire ad aprire le porte a partnership ancora più solide.

team di APEX
team apex

Riepilogo della ICO di APEX (CPX)



Prezzo del token al momento della ICO: 1 CPX = 0,16 USD (0,00100000 NEO)
Obiettivo della raccolta fondi: 25.000.000 USD
Numero totale di token CPX: 676.989.090 CPX
Token disponibili al momento della ICO: 50%

Dove acquistare dei token APEX (CPX)? E a quale prezzo?



La messa in circolazione del token CPX è molto recente. Al momento, il token CPX è disponibile esclusivamente su Switcheo e Lbank. Ovviamente i volumi di scambio sono bassi. Ma APEX ha annunciato la quotazione su nuovi exchange a maggio e giugno 2018. Speriamo che l’adozione da parte degli investitori sia massiccia.

Il prezzo attuale del token CPX? 0,14$
Inutile dire che, per ora, i partecipanti alla ICO non hanno potuto realizzare una grossa plusvalenza. Tuttavia, la quotazione su nuovi exchange implica in genere un forte rialzo del corso.

Fixing:
Vi propongo di consultare qui il corso dell’APEX a fine giugno, fine settembre e fine dicembre 2018.
Si parte da 0,14$.
Vedremo dove finirà l’anno.

NB: non appena disponibile su CentralCharts, pubblicherò la quotazione dell’APEX.

Account ufficiali per seguire APEX (CPX)



- Sito ufficiale: https://apex.chinapex.com
- Twitter: @APEXnetworkCPX
- Telegram: APEX Official Community
- Telegram: APEX Annoucements
- GitHub: APEX Network
- Reddit: APEX token

Disclaimer: il presente articolo non è in alcun caso un’offerta di consulenza in materia di investimenti né un invito di alcuna natura ad acquistare o vendere la criptovaluta APEX. Vi presento soltanto una criptovaluta sulla quale ho personalmente investito. Ne approfitto inoltre per ricordare che l’investimento nelle criptovalute è molto rischioso e può comportare la perdita totale del vostro capitale.


Articoli complementari

Informazioni sull'autore

  • 5
  • 20
  • 17
  • 1

Aggiungi un commento

no pic

Commenti

0 Commenti