Definizione di Renko

  • Chi ha votato?
  • 669
  • 0

Cos’è un grafico in Renko?



Un grafico in Renko è una rappresentazione grafica giapponese della tendenza sotto forma di mattoni.
Il Renko non viene tracciato in base al tempo ma unicamente in funzione dei prezzi (attraverso un’unità di variazione predefinita).
Un grafico in Renko consente ai trader di determinare in modo facile e veloce la tendenza in corso.
Il Renko permette inoltre ai trader di determinare le inversioni di tendenza.

Formule di calcolo del Renko



Il Renko varia in base a un'utilità di variazione determinata dal trader. Questa unità di variazione può essere espressa in punti o in percentuale.
Quando il corso è interessato da una variazione al rialzo o al ribasso dell’unità selezionata viene aggiunto un nuovo mattone al Renko.
Esempio: se l’unità di variazione è pari all1%. Quando il corso sale dell’1%, viene aggiunto un mattone verde al Renko. Quando il corso scende dell’1%, viene aggiunto un mattone rosso al Renko.

L’unità di variazione del Renko può essere applicata a diversi prezzi



- Chiusura
- Apertura
- Massimo
- Minimo
- Tipico: (Massimo + Minimo + Chiusura) / 3
- Ponderato: (Massimo + Minimo + 2 volte chiusura) / 4
- Mediano: (Massimo + Minimo) / 2
- Totale: (Apertura + Massimo + Minimo + Chiusura) / 4

Utilizzo di un grafico Renko



Il grafico in Renko permette ai trader di rilevare le inversioni di tendenza. Un’inversione di tendenza in Renko si materializza tramite la comparsa di un mattone del colore inverso.
Si ha un’inversione della tendenza ribassista se compare sul Renko un mattone verde dopo una sequenza di mattoni rossi.
Si ha un’inversione della tendenza rialzista se compare sul Renko un mattone rosso dopo una sequenza di mattoni verdi.

Grafico in Renko 1%
grafico renko
Grafico con candele giapponesi
grafico candele giapponesi renko

Informazioni sull'autore

  • 14
  • 69
  • 45
  • 4

Aggiungi un commento

no pic

Commenti

0 Commenti